EVENTI - Emilia Costantini
Uno, nessuno, Albertazzi
Dal vecchio Re Lear al giovane Pablo Picasso, la storia di Giorgio Albertazzi è quella dei tanti personaggi che ha interpretato, recitando e dirigendo. Ma anche di oltre mezzo secolo d’Italia. Sul palco di “Roma InConTra” racconta le mille scene della sua
- Auditorium dell'Ara Pacis Via di Ripetta, 190


Dialogo tra
Giorgio Albertazzi, attore e regista
ed Emilia Costantini, giornalista Corriere della Sera
Conduce: Enrico Cisnetto, “Roma InConTra”


Giorgio Albertazzi sta al teatro italiano come Pablo Picasso alla pittura. E non è casuale il paragone con il grande artista spagnolo, dal momento che il nuovo spettacolo del Maestro sarà interamente dedicato al genio che dipinse Guernica e altre opere indimenticabili. Una sovrapposizione tra i due giganti con tanti punti in comune, ma altrettanti di divergenza. Lo spettacolo su Picasso sarà a Roma proprio in questo periodo, e non vogliamo svelarvi troppo. Ma quella che vogliamo offrirvi, più che la storia di un personaggio, è quella dell’uomo testimone di oltre mezzo secolo di storia nazionale, e affidare alla sua voce inconfondibile una ricognizione sul nostro Paese tra il ricordo del passato e il racconto del presente, spaziando dall'arte alla politica, passando per la più stringente attualità. Sarà l’incontro con un grande artista che, in un caleidoscopio di ruoli e di interpretazioni, ha esaltato la cultura italiana nel mondo.

Sarà possibile seguire l'evento in differita sul canale sky 829 RTB Virgilio giovedì 24 marzo dalle ore 20:30

Nei prossimi giorni
Nessun elemento attualmente disponibile.
Cortina Racconta
Cortina Incontra
Fondazione InSé Onlus
Fondazione InSé Onlus
Telepass Pay
Rassegna stampa




Seguici
| Share