EVENTI - Fernando Napolitano
LO “SPAZIO” ITALIANO NEL MONDO
Le eccellenze e l’innovazione tecnologica come chiave di volta dello sviluppo del nostro Paese, e del Sud in particolare. Cosa insegna il caso dell’industria aerospaziale
- Auditorium dell'Ara Pacis Via di Ripetta, 190


​Ne parlano
Paolo Scaroni, amministratore delegato Eni
Pier Francesco Guarguaglini, presidente e amministratore delegato Finmeccanica
Giovanni Caprara, giornalista Corriere della Sera, autore de “Lo spazio, il quarto ambiente. Storia di Luigi Gerardo Napolitano, pioniere della microgravità” (Gruppo 24 Ore)
Fernando Napolitano, senior vice president e amministratore delegato Booz & Company Italia
Luigi Nicolais, parlamentare Pd
conduce: Enrico Cisnetto, “Roma InConTra”


Parte una fase di rodaggio per lanciare al meglio “Roma InConTra”, manifestazione che nasce dallo straordinario successo ormai decennale di “Cortina InConTra”. E il primo appuntamento di “Aspettando Roma InConTra” lo dedichiamo a quello che per l’Italia consideriamo il tema dei temi: quale spazio abbiamo oggi e possiamo avere domani nei nuovi assetti dell’economia mondiale, caratterizzati dalla competizione globale e dalla “rivoluzione tecnologica” post-industriale. La ricetta sembra essere una sola: per farsi largo, l’Italia deve puntare sulla valorizzazione di eccellenze dislocate nei settori più avanzati. Magari prendendo spunto da esempi straordinari come quello di Luigi Gerardo Napolitano, pioniere della microgravità che a cavallo tra Italia e Stati Uniti, negli anni Cinquanta, ha portato avanti progetti di fondamentale importanza nell’ambito dell’ingegneria aerospaziale. Oggi il nostro Paese dispone sia di alcune presenze forti sia di potenzialità su cui puntare, ma è necessario moltiplicare gli sforzi che congiuntamente devono produrre le istituzioni e le aziende, concentrandosi su innovazione, sviluppo e ricerca. Per saperne di più, abbiamo invitato nella suggestiva cornice dell’Ara Pacis – che è la sede di “Roma InConTra” – i manager che guidano due autentici giganti dell’industria nostrana: Paolo Scaroni e Pier Francesco Guarguaglini. Due dei più importanti uomini d’impresa, che hanno voluto puntare tutte le loro fichés (vincendo) sull’internazionalità e la capacità innovativa delle aziende che dirigono. Con loro discuteranno, prendendo spunto da un libro che racconta la storia di Luigi Gerardo Napolitano, il figlio Fernando, tra i più affermati consulenti italiani, l’autore del volume Giovanni Caprara e Luigi Nicolais, parlamentare, ex ministro ed esperto di tecnologie, che di Napolitano è stato grande amico. Il tutto sotto la guida di Enrico Cisnetto, che come a Cortina è il patron di “Roma InConTra”.
Nei prossimi giorni
  • Roma InConTra 5° puntata IX stagione


    Conduce:
    Enrico Cisnetto
    Con:
    Leonardo Becchetti; Sandro Gozi; Gianfranco Pasquino; Giampiero Mughini
    Quando e dove: 25/03-18:30 - Palazzo Santa Chiara (Piazza di Santa Chiara, 14 Roma)
Cortina Racconta
Cortina Incontra
Fondazione InSé Onlus
Telepass Pay
Rassegna stampa




Seguici
| Share