EVENTI - Paolo Mieli
UP! CONTRO LA CRISI UNO SCATTO D'ORGOGLIO

- Auditorium dell'Ara Pacis - Via di Ripetta, 190 Roma


Intervengono
Vittorino Andreoli, psichiatra e scrittore
Giuseppe De Rita, presidente Censis
Paolo Mieli, presidente Rcs Libri
Massimo Nordio, direttore Volkswagen Italia
Vincenzo Tassinari, presidente Coop Italia
Conduce: Enrico Cisnetto, “Roma InConTra”

“Siamo a un passo dal baratro!”. Quante volte, specie nell’ultimo periodo, abbiamo sentito frasi di questo tipo riferite alla situazione italiana? Troppe, forse. Tanto da far sorgere il sospetto che alla fisiologica e giustificata preoccupazione si sia sostituita una pericolosa autocommiserazione che impedisce di ricominciare quel lungo e laborioso processo di ricostruzione. Perché l’Italia è ferita ma non morta, e per farla risollevare è necessario puntare forte sulle nostre qualità: le famose eccellenze di cui troppo spesso ci siamo dimenticati possono fornire la spinta necessaria per risalire la china. La ricerca, l’innovazione tecnologica, la formazione, la specializzazione sono solo alcuni dei settori su cui bisogna concentrare le nostre energie. Che però da sole potrebbero non bastare, se non si riuscirà a intraprendere un virtuoso mutamento che accresca la fiducia che gli italiani hanno in loro stessi. Insomma, uno scatto verso l’alto. Up, appunto come il nome che non a caso la Volkswagen ha scelto di dare all’auto che sta lanciando ora sul mercato.  “Roma InConTra” vi propone un prontuario per fronteggiare la crisi che ha drasticamente ridimensionato l’Italia e le sue ambizioni. Accorrete fiduciosi.


USCIRE DALLA CRISI? CAMBIARE LA POLITICA? NELLA STORIA E' SCRITTO COME FARE
Dall'Ara Pacis, monumento su cui sono incise le gesta della civiltà occidentale, ai giorni nostri, ecco come il passato aiuta a capire il presente e costruire il futuro
- Auditorium dell’Ara Pacis - Via di Ripetta, 190


​Ne discutono
Claudio Strinati, storico e critico dell’arte, dirigente generale Mibac
e Paolo Mieli, presidente Rcs libri
Conduce: Enrico Cisnetto, “Roma InConTra”
 
L’Ara Pacis, luogo simbolo di tutti i tempi, rappresenta il punto di partenza per una insolita lectio magistralis di Claudio Strinati, aiutato in questo compito da Paolo Mieli. Protagonista dell' incontro sarà appunto l’altare di Augusto, in quanto massima espressione dell’arte figurativa di carattere ideologico e, in quanto tale, base per una più ampia riflessione sulla relazione tra arte, storia e società.
La lectio partirà dai rilievi che sul monumento raffigurano la famiglia dell’Imperatore Augusto mentre partecipa a una cerimonia religiosa. Immagini che identificano la coincidenza assoluta tra le varie forme del potere: familiare, religioso, politico, economico, amministrativo. L’idea dello schieramento dei potenti che, rappresentando se stessi pretendono di rappresentare la società nella sua interezza, è un argomento di grande attualità nel rapporto tra politica e società civile. Ma questo sarà solo l’inizio di un affascinante viaggio tra arte e storia con due guide d’eccezione che ripercorreranno attraverso la storia dell’uomo dei temi che non sono mai passati di moda e che sono di viva attualità anche ai giorni nostri. Il nuovo appuntamento di “Roma InConTra” offre al pubblico un'originale interpretazione del rapporto fra arte e potere, proprio nella suggestiva location dell’Ara Pacis, uno dei luoghi che meglio interpretano la dicotomia dialettica fra forma e sostanza della società.
 

PROCESSO AL FEDERALISMO

- Auditorium dell’Ara Pacis - Via di Ripetta, 190



Roma InConTra Ara Pacis 2ª stagione 10ª Puntata
live lunedì Auditorium Ara Pacis Via di Ripetta, 190 Roma
-


PAOLO MIELI, presidente RCS Libri, autore de “I conti con la storia” (Rizzoli)
Le colpe dell’attuale situazione socio-economica del Paese sono tutte da ricercare nel presente? O stiamo omettendo di riguardare agli errori commessi negli ultimi decenni? Capiremo come siamo arrivati a questo punto con l’ex direttore del Corriere della Sera, fine osservatore delle dinamiche del nostro Paese, che nel suo ultimo libro invita a fare i conti con la storia

RAMIN BAHRAMI, pianista, autore de “Come Bach mi ha salvato la vita” (Mondadori)
Artista di fama internazionale, genio assoluto del pianoforte. È considerato il miglior interprete al mondo di Bach, la cui musica è per lui “la voce di Dio in terra”. Ripercorreremo la sua storia, dalla fuga dal suo paese, l’Iran, fino alle esibizioni nei più prestigiosi teatri del mondo. E poi parleremo delle potenzialità artistiche dell’Italia, il “Paese più bello del mondo”, ma in cui troppi continuano a pensare che “con la cultura non si mangia”

GIORGIO DELL’ARTI, giornalista, scrittore, autore de “Come sarà il 2014” (Clichy)
e
RICCARDO SORRENTINO, astrologo
Cosa dobbiamo aspettarci dall’anno nuovo? Il buio di questo 2013 lascerà spazio a nuovi spiragli di luce? Lo chiederemo al giornalista che ha posto questa domanda a 60 celebrità – da Pupi Avati a Piergiorgio Odifreddi, da Debora Serracchiani a Gualtiero Marchesi – e ha raccolto le risposte nel suo ultimo libro. E ad un astrologo che ci anticiperà cosa gli astri prevedono per il 2014, fra svolte politiche e mondiali di calcio.

Nei prossimi giorni
Nessun elemento attualmente disponibile.
Cortina Racconta
Cortina Incontra
Fondazione InSé Onlus
Fondazione InSé Onlus
Telepass Pay
Rassegna stampa




Seguici
| Share